LA VITA TI PORTA UNA BRUTTA POSIZIONE? PROVA LA GINNASTICA POSTURALE

Per lavoro spesso ci troviamo a passare ore ed ore nelle stesse posizioni, e dopo un po’, il nostro corpo comincia a lanciare messaggi d’allarme. Compaiono così i primi dolori alla schiena e alle cervicali che non possono essere sottovalutati. Un aiuto arriva dalla ginnastica posturale.  Scopriamo insieme come.

 

La maggior parte della nostra giornata la trascorriamo al lavoro compiendo movimenti ripetitivi e molto spesso facendo prendere al nostro corpo delle posizioni innaturali. A lungo andare cominciano a comparire i primi fastidi come mal di schiena, il male al collo e alle articolazioni, segnali che il corpo ci manda per farci capire, che per il nostro bene, non possiamo proseguire in questo modo, e che dobbiamo riequilibrare la postura.

COME POSSIAMO INTERVENIRE?

Quando parliamo di corretta postura del corpo umano ci riferiamo alla posizione più idonea che questo deve assumere sia quando cammina che quando è fermo. Sempre più spesso, ci troviamo nella condizione di svolgere delle attività che ci fanno assumere posizioni innaturali. La nostra struttura corporea quindi, per permetterci di fare quelle azione va a compensare utilizzando a supporto delle fasce muscolari e delle articolazioni che altrimenti non sarebbero chiamate a lavorare su quel movimento.

Una postura inquinata nel tempo può avere effetti negativi non solo a livello delle articolazioni provocando compressioni ma anche sulla struttura scheletrica e causare scoliosi, valgismo e varismo delle ginocchia fino a sviluppare importanti patologie.

È necessario restituire al corpo la giusta postura attraverso un protocollo di Rieducazione Posturale alla cui base troviamo la Ginnastica Posturale. Il suo obiettivo è attraverso un insieme di esercizi mirati riportare un equilibrio muscolare e mantenere tutti i segmenti scheletrici ben allineati, in modo da evitare atteggiamenti asimmetrici (dismorfismi). In altre parole, la ginnastica posturale fa si che le persone imparino a fare i gesti che la vita quotidiana richiede in modo corretto, e soprattutto, correggere le posizioni scorrete che si assumono abitualmente.

La Ginnastica Posturale è necessaria in caso di:

  • problemi alla colonna vertebrale;
  • nei soggetti con disturbi posturali;
  • problemi di mobilità articolare;
  • protesi dell’anca;
  • nella riabilitazione post chirurgia in pazienti operati alla schiena, alle spalle, al collo e al menisco
  • distorsioni
  • scoliosi;
  • lombo-sciatalgie;
  • ernie nei soggetti affetti da cervicalgie
  • nei soggetti affetti da artrosi.

La Ginnastica Posturale ha numerosi benefici tra cui:

  • dare elasticità e tonicità ai muscoli;
  • dare abilità motoria;
  • aumentare la resistenza fisica;
  • combatte lo stress;
  • migliora la postura;
  • migliora la respirazione.

 

2018-04-24T12:42:20+00:00
Siamo qui per aiutarti!